FAQ: Come Coltivare Il Caco Mela?

Quando seminare il caco mela?

La messa a dimora degli alberelli di cachi mela avviene di solito quando la pianta ha circa 2 anni di vita e va effettuata in primavera per evitare il rischio di gelate.

Quanto costa una pianta di caco mela?

Vendita online di Pianta di Kako Mela (Diosryros Kaki) in fitocella Vivai Scifo Store (10€)

Come curare la pianta di cachi?

La pianta di cachi, una volta trapiantata, è resistente e non necessita, in linea di massima, di concimazioni regolari. Volendo, però, si può assistere la sua crescita e rendere più sostanziosa la sua fruttificazione fornendole un concime a base di azoto, in autunno o in primavera.

Come e quando si piantano i semi di cachi?

Trapianto kaki Cerca di smuovere bene la terra attorno alle radici perché la pianta è molto sensibile ai ristagni idrici. Il momento migliore per il trapianto è il periodo autunno-invernale.

Cosa sono i cachi mela?

Il cachi mela è una varietà di Diospyros kaki che può essere mangiato come una mela croccante, a differenza di tutte le altre varietà di cachi che, per via dell’ammezzimento, sono particolarmente molli.

Come sono le foglie dei cachi?

Le foglie sono grandi e lucide con forma ovata allargate e prive di peluria. In autunno, le foglie del kaki prima di cadere assumono un bellissimo colore aranciato-rossastro. I fiori piccoli,poco appariscenti e di colore bianco sono di 3 tipi: femminili, maschili ed ermafroditi.

You might be interested:  Spesso chiesto: Perchè New York È La Grande Mela?

Come fare una pianta di cachi?

La moltiplicazione dei cachi avviene solitamente per innesto al fine di preservare e riprodurre con successo determinati tipi di cultivar. Ovviamente si esegue anche una semina con i semi estratti dai frutti, di solito per dare vita alle piante “portainnesto”.

Perché i cachi si spaccano?

Vento. Questa pianta è molto fruttifera e i rami sono tanto carichi di frutti che il vento potrebbe spaccarli. Piogge. Quando il frutto matura la sua buccia è molto delicata e una pioggia forte potrebbe danneggiarla.

Cosa innestare su un albero di cachi?

L’ innesto del kaki può essere effettuato su franco (selvatico), cioè su una pianta nata da un seme prelevato dai frutti; o, ancor meglio, su loto italico (Lotus italica) che è facilmente reperibile nei vivai. Il loto italico è in genere da preferire perché risulta di maggiore adattabilità ai diversi tipi di terreno.

Come si riproduce una pianta per talea?

Per praticare una talea bisogna prelevare dei rametti dalle piante prescelte, eliminare le foglie basali, e infine metterli a radicare in piccoli vasetti o altri contenitori riempiti di terriccio e tenuti in un luogo illuminato, che a seconda della stagione dovrà essere riparato o anche all’aperto.

Come aprire il seme del cachi?

prendete un cachi e con un coltello rimuovete la parte superiore; prelevate il seme dalla polpa; tagliate il seme in senso verticale; guardate il seme tagliato a metà e individuate la forma a cucchiaio, forchetta o coltello.

Dove crescono i cachi?

L’albero del caco è di origine asiatica – proviene molto probabilmente dalla Cina – ma è diffuso anche in Giappone, dove è molto comune ed è coltivato fin dall’antichità. Appartiene alla famiglia delle Ebanacee e il suo nome botanico è Diospyros kaki.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *